Primo Ciclo

Baccalaureato in Teologia e criteri di ammissione

Le Condizioni di ammissione al Primo Ciclo (St 74; Ord 138) sono:

– Diploma di studi superiori pre-universitari (Maturità classica, Abilitazione magistrale, ecc.).

– Baccalaureato di Filosofia conseguito in una Facoltà di studi ecclesiastici oppure Certificato con voti di completati studi filosofici.

– Conoscenza della lingua latina e di una lingua moderna tale da consentire l’uso corrente delle fonti teologiche ed ecclesiastiche.

Lo studente del primo ciclo di Teologia deve seguire nei tre anni di corso per Baccalaureato le seguenti attività formative: Attività di base – tutti i corsi istituzionali – 170 ECTS – tre seminari – 9 ECTS Attività caratterizzanti – un corso complementare – 3 ECTS Attività integrative – le discipline ausiliarie – 6 ECTS Ulteriori attività formative – Lingua straniera I – 2 ECTS – Lingua straniera II- 2 ECTS – Prova finale, lavoro di baccalaureato – 8 ECTS

Lingue Gli studi del primo ciclo di Teologia richiedono la conoscenza della lingua latina e della lingua greca. Chi non avesse acquisito queste conoscenze previamente è obbligato a ricuperare questi debiti formativi frequentando i seguenti corsi: TA0570. Introduzione alla lingua greca del NT (4c – 6 ECTS); LA0672. Nozioni di lingua latina (3c – 5 ECTS)