Dottorato in Teologia Spirituale

Il Piano di studio ha una propria configurazione secondo le caratteristiche del ciclo stesso, e in stretta rispondenza alle esigenze della ricerca e della specializzazione personale. Esso contempla l’eventuale integrazione di corsi e seminari o tirocini, un seminario di terzo ciclo, un tirocinio didattico e specialmente l’elaborazione della dissertazione dottorale (St 82). È anche richiesta una terza lingua straniera a scelta tra tedesco, spagnolo, inglese, francese, russo.

Le integrazioni vengono definite caso per caso con l’assegnazione dei corsi, seminari e tirocini che il candidato dovrà frequentare nei corrispondenti curricoli di specializzazione della Facoltà di Teologia oppure, in casi particolari autorizzati dal Decano, presso altre Facoltà dell’UPS e presso altri Centri di Studi Universitari.

Il Seminario di terzo ciclo riguarda una tematica teologica, concordata ogni anno con la preoccupazione di assicurare una ricerca a carattere interdisciplinare, soprattutto sul piano delle procedure epistemologiche.

Il Tirocinio di terzo ciclo intende verificare e soprattutto sviluppare le capacità richieste in vista dell’insegnamento teologico di livello superiore e universitario.

Il Tema della dissertazione dottorale deve essere scelto d’accordo con un Professore della Facoltà, indicando il titolo e lo schema fondamentale del lavoro. Tale tema deve essere sottoposto all’approvazione del Consiglio di Facoltà e depositato in Segreteria Generale entro un anno dall’iscrizione al 3º ciclo.