Licenza in Teologia Spirituale

con Particolare Attenzione ai Giovani

Obiettivi

La specializzazione in Teologia spirituale è caratterizzata dall’orientamento apostolico e da una particolare attenzione alla spiritualità salesiana e giovanile, e alle varie forme differenziate di vita spirituale. I contenuti dottrinali e storici sono integrati con le componenti antropologiche e metodologiche in modo da preparare docenti ed esperti in questo ambito specifico.
Il curricolo implica due anni di frequenza (quattro semestri) a corsi fondamentali, speciali, opzionali, ausiliari, seminari e tirocini, e si conclude con l’elaborazione di un’esercitazione scritta. Richiede attività accademiche per un totale di 120 ECTS così distribuite:

– Attività di base

  • 8 corsi fondamentali – 40 ECTS

– Attività caratterizzanti

  • 8 corsi speciali – 40 ECTS
  • corsi opzionali – 3 ECTS
  • 2 seminari – 10 ECTS

– Attività integrative

  • un viaggio di studio – (5 ECTS)

– Ulteriori attività formative

  • Lingua straniera – 3 ECTS
  • Prova finale, lavoro di licenza – 20 ECTS

Ammissione

Per l’ammissione alla specializzazione in Teologia spirituale si esige la conoscenza della lingua latina, greco-biblica e la padronanza di metodologia del lavoro scientifico propria del campo teologico. Chi non avesse aquisito queste conoscenze nel primo ciclo di studi è obbligato a ricuperare questi debiti formativi frequentando i seguenti corsi:

  • TA0370. Greco biblico
  • TA0670. Metodologia del lavoro scientifico