XXII Corso missionario all’UPS

Iniziato il 24 settembre 2018 con una settimana di visite ai luoghi salesiani in Piemonte, il 22° Corso di Formazione permanente di Pastorale missionaria è in corso all’Università Pontificia Salesiana (UPS) e si concluderà con un pellegrinaggio in Terra Santa dall’8 al 14 dicembre.

La caratteristica specifica di questa edizione del corso missionario è che viene tenuto tutto nella lingua inglese. I 27 partecipanti del corso quest’anno (24 SDB e 3 FMA) provengono da 17 nazioni e sono missionari in 18 paesi del mondo.

Il corso di pastorale missionaria organizzato nella facoltà di Teologia dell’UPS è promosso dal Settore per le Missioni dei Salesiani di Don Bosco e dall’Ambito della Missione delle Figlie di Maria Ausiliatrice. Un gruppo internazionale di professori dell’UPS, e di altri centri superiori in Italia e all’estero, offre il servizio di lezioni aperte al dialogo e al confronto.

Il corso favorisce la condivisione delle esperienze missionarie dei partecipanti e si propone di dare una nuova vitalità alla loro vocazione e al loro servizio. Inoltre offre approfondimenti e aggiornamenti teologico-pastorali legati alla missione, con particolare attenzione alla comunicazione sociale e alla pastorale giovanile e all’animazione missionaria locale nel contesto delle sfide odierne.

Il corso missionario ha una durata complessiva di 12 settimane e comprende altre attività formative: i pellegrinaggi in Terra Santa e nei luoghi salesiani in Piemonte e una settimana di esercizi spirituali di spiritualità missionaria. In tal modo il corso si propone come una esperienza integrale fatta di formazione intellettuale teologico-pastorale, spirituale ed esperienza missionaria, in un clima di comunione. Inoltre, la ricchezza della sua internazionalità consente ai partecipanti di condividere l’universalità della missione evangelizzatrice.